Titanic, l’ultima cena: Consommé Olga

.

.

Titanic: Consommé Olga
Ricetta del 14 Aprile 1912 (tre ore prima della collisione con un iceberg)

PER 4 PERSONE
(Preparazione del Consommé)

1/2 kg carne di manzo
2 litri di acqua
1 cucchiaino di sale
6 grani di pepe nero
4 porri a fettine
4 carote a fettine
1 cipolla, a fettine
1 gambo di sedano
prezzemolo
timo
alloro
albume di uova
1 bichierino di Porto
4 noci di capesante
1 gambo tenero di sedano tagliato a filettini
1 carota tagliata a filettini

——-
Il Consommé
Primo giorno:
Mettete il manzo in una pentola grande, aggiungete l’acqua, salatela e portatela ad ebollizione, togliendo la schiuma che man mano si forma.
Aggiungete poi i porri, le carote, la cipolla, il sedano, ed il bouquet garni.
Portate di nuovo ad ebollizione e schiumate di tanto in tanto.
Abbassate la fiamma, coprite non completamente la pentola, e fate cuocere per circa 3 ore.
Filtrate poi il brodo attraverso un colino, fatelo raffreddare e mettete da parte la carne che vi servirà per fare delle verdure ripiene.
Il brodo poi conservatelo in frigorifero.

Secondo giorno:
Togliete dal brodo la crosta di grasso che si è formata in superficie e procedete per la chiarificatura che lo renderà bello limpido.
Versate il brodo in un altra pentola assieme ai 3 albumi sbattendo con la frusta e tenendo il fuoco basso fino all’inizio dell’ebollizione.
Sempre mescolando fate cuocere per altri 5 minuti, togliete dal fuoco e fate raffreddare per 15 minuti.
Bagnate e strizzate bene un panno di cucina con cui foderare un setaccio e filtrate in un altra pentola il brodo.
Aggiungete il porto e riscaldate di nuovo.

Al momento di servire, adagiate in ogni fondina la capasanta scottata precedentemente da entrambi i lati in una padella antiadernte, assieme a qualche filettino di sedano e di carota.
Versateci sopra il consommé e servite subito.

Buon appetito

Annunci