Titanic, l’ultima cena: Carré d’agneau

.

.

Carré di agnello in crosta

Facile fare, questa ricetta di agnello in crosta di piazza realizzato con una pasta di erbe aromatiche (prezzemolo, cerfoglio e dragoncello) e mandorle è ideale servito con purè di patate, per esempio!

Numero di persone: 6
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 18 minuti

Livello di difficoltà Facile
Costo Un po “caro”

Ingredienti
2 quarti di agnello con 6 costolette ciascuno
1 mazzetto di prezzemolo
1 mazzo di cerfoglio
1 mazzetto di dragoncello
60 g di mandorle mondate
1 albume d’uovo
3 cucchiai di pangrattato
40 g di burro
2 cucchiai di olio d’oliva
pepe sale

Preparazione
1. Pulire bene i quarti.
Sciacquate, spugnate, pizzicate e tritate tutte le erbe.
Mescolare le mandorle e ridurle in polvere.
2. In una ciotola, mescolate il burro morbido con le erbe, la polvere di mandorle, il pane grattugiato, il bianco d’uovo, il sale e il pepe.
Mescolate molto bene per ottenere una pasta omogenea.
3. Preriscaldare il forno a 210°.
Scaldate l’olio in una padella e scottate la carne per circa 3 minuti.
Aggiungete di Sale e pepe
4. Mettetele in una pirofila.
Stendere la pasta di erbe su di essa, premendo bene.
Cuocere per 15 minuti se vi piace la carne rosa, 18 minuti se vi piace ben cotta.
5. Lasciare riposare 5 minuti sotto un coerchio prima di affettare delicatamente i quarti.
Servire con purè di patate.

Buon appetito

Annunci