I dolci

Dolci

Si può chiudere un pasto senza una nota dolce?
No di certo.
E infatti i dolci della tradizione italiana sono sterminati. Tutti ricchi o quasi, tutti “della festa” – e tutti possono essere gustati anche da soli, al di fuori del pasto.
Eccone una (piccola) selezione, quelli più ghiotti, quelli fattibili in casa, naturalmente.
Fra gli ingredienti cardine della pasticceria c’è il lievito. In queste ricette utilizziamo il lievito di birra, che richiede una lunga, doppia lievitazione per rendere leggero l’impasto, più i 30 minuti di riposo iniziale.
È indispensabile per la pasta da pane (vedi qui) e per tutti i dolci molto soffici.
Per dare leggerezza a una torta o a dei biscotti, si può naturalmente usare il lievito di birra, ma può anche bastare il lievito per dolci o chimico, che non richiede il riposo per la lievitazione e che va aggiunto nell’impasto a fine lavorazione, appena prima di mettere in forno.
Si compra, ma c’è anche una ricetta casalinga, il lievito di Pellegrino Artusi

 

Annunci